Life, still have, lot of COLOURS to shows

Ad un certo punto devi prendere una decisione.
I confini non tengono fuori gli altri, servono solo a soffocarti.
Quindi, puoi sprecare la tua vita a tracciare confini, oppure puoi decidere di viverli superandoli.
Ci sono dei confini che ci fa paura varcare
Però una cosa la so: se sei pronto a correre il rischio, la vita dall’altra parte è spettacolare.

Annunci

Il mio monito all’ottimismo!

19-09-1996/19-09-2013, e quest’anno è di nuovo un giovedi…

Inutile addentrarmi in particolari, chi sa capirà bene. In questo giorno, che col tempo ho iniziato a considerare come na sorta di “secondo compleanno”, 17 anni fa iniziò lo STOP più lungo della mia vita e sono rimasta li, inchiodata a quel semaforo in cui a farla da padrone è stata una perenne luce rossa, rimasta accesa per anni, TROPPI (avessi saputo quanti, probabilmente sarei impazzita!). Poi, da poco più di un anno… ONDA VERDE, e pensare che mi sarei accontentata di una luce arancione lampeggiante (l’avrei comunque considerato come un buon risultato). Ed è questo che voglio condividere oggi, la GIOIA, l’OTTIMISMO e la POSITIVITA’ (che possano arrivare a chiunque, in questo momento, dovesse averne bisogno).
Grazie a chi mi ha supportata e SOPPORTATA (e ve tocca sopportamme ancora!!!), a chi ha avuto il coraggio di restarmi accanto anche nei momenti peggiori; grazie a chi c’è stato anche se da lontano, con discrezione. A chi ha saputo vedere sempre e solo la persona, a chi ha mantenuto vivo il mio lato giocoso (anche quando sembrava impossibile) così da farmi scordare, anche se solo per una manciata d’ore, tutto il resto. E alla fine… tiè grazie anche a chi, un bel giorno, ha pensato bene di andarsene, e l’ha fatto nel modo peggiore, senza avere il coraggio di dirmelo in faccia! Io sono per il trovare sempre un lato positivo in tutto, beh… in questo modo sono stata in grado di tirare fuori tutta la forza che avevo, e non avrei mai creduto fosse tanta!
Grazie a chi, nel giro di poco tempo, è stato in grado di far riaccendere in me la passione verso interessi che credevo persi per sempre. Grazie a chi ha sempre creduto in me e a chi, in qualsiasi modo, dimostra gioia vera, nel vedermi così ora!
Quest’anno, per la prima volta, un grazie VOGLIO dirlo anche a me stessa che, nel raggiungimento di quest’obbiettivo, c’ho messo tutto l’impegno e la testardaggine che sono riuscita a trovare. E mi dico grazie per esser riuscita a mettermi contro tutti, per aver avuto il coraggio di “partire da sola” il tutto per un unico scopo, quello di TORNARE davvero, PER SEMPRE. perchè, al contrario di chi pronosticava il peggio, io la speranza che questo giorno sarebbe arrivato, l’ho coltivata sempre!!!

Detto questo, n’appassionata di musica come me, non può non tirare in ballo una citazione musicale

Eh già
sembrava la fine del mondo
ma sono ancora qua,
il freddo
quando arriva, poi va via!!!

E ho mica citato uno a a caso!

Writing…

Il tempo per la scrittura
non è mai perso
non è mai lento,
è esattamente il contrario.
C’è dentro tutta la vita
quando si alza di volume,
quando ti fa muovere,
quando ti scuote e non lo avresti pensato possibile.
È lo spartito,
di una canzone tutta tua,
che non puoi fare a meno di ascoltare
di “suonare”.

Momenti

Mi piacerebbe fossi tu
Vorrei poterti dare del tu
Fissare i tuoi occhi
Leggerti dentro
Condividere spazi
La luce, di un semplice momento.

Vorrei fossi tu
Mi tuffo
Ti sento forte in un pensiero
Poi, mi ritraggo, di slancio, torno indietro.

Penso tu sia bella, bella davvero
Con il viso ciancicato, nel risveglio al mattino
Quando hai paura di tutto
vorrei esseri vicina
Il tuo posto sicuro
Tra abbracci, follie, risate, silenzi.

Sono qui, stasera
Vorrei sapere se mi pensi.

Credici!

Davanti ad un tuo sogno, ricorda sempre che ci saranno poche, ma fondamentali persone, ad essere al tuo fianco, altri ti prenderanno per folle. Ma se hai la convinzione giusta nella mente, e nel cuore, vai. Ricordandoti che nessuno nasce correndo, anche Usain Bolt gattonava… Difficile, non è il sinonimo di impossibile!!!

On the road

Ci metti una vita per capirti
Accettarti
Volerti bene.
Concederti la gioia
Capire di meritarla.

Torni a fiorire
ci hai messo anni,
Un sorriso sulla faccia
Per sbiadite le parole
Di chi credeva, non ce l’avresti fatta.
La serenità,
Una ricchezza da coccolare
Amare
Preservare.

Resta accanto
Chi davanti a questo progresso
Sente gioire il cuore.

Spieghiamo le vele
Si parte adesso
Destinazione sole.

About… Her

Auspicherei del tempo
Un’opportunità per conoscersi
Viversi.
Tempo nel quale potrei trovarmi nei tuoi occhi
e magari, tu nei miei.
Per ora
Sento vicine le tue parole
Come fossero uscite dalla mia penna
Idee simili, partorite dalla testa
dalla pelle
dal cuore.
Sentirti vicina.
Musica
Sogni

Ironia
Desideri
Nei quali, paradossalmente, ti ritrovo
Da un po’ in qua.

Parlami

Parlami.
Parlami nello stesso modo con il quale ti confidi alla notte e dimmi dove va la tua anima, quando stanca abbandona il corpo e va in cerca della realtà.
Raccontami se sogni, e cosa sogni.
Fammi spazio tra le tue paure, mi fermerò a farti compagnia, solo per il tempo di prenderci per mano.
Perché anch’io, come l’alba, ho bisogno di verità
————————————————————————-

Waiting for you

È che ti sento prepotentemente

Tutte le volte in cui mi manchi

Hai segnato una linea di confine

E da qui,

Non so ripartire

Non per la stessa via.

In questa altalena

Che nella vita mi fa compagnia

Vorrei tu scivolassi, la tua mano nella mia.

È come una rinascita

Una nuova vita, inaspettata

Ad ogni modo più colorata.

Delicatezza, che sfocia in passione.

Ti guardo negli occhi

Respiro

E mi sento migliore

Love is Love

Siamo polvere di stelle, capitati quaggiù.
Siamo pieni di domande che ti fai anche tu.
Ma le domande erano armi,
finchè non ho saputo amarmi
per quello che sono,
o per come sono.
Perchè nessuno può salvarti,
dalle paure che hai davanti,
puoi solo tu.
Soltanto tu.